90 visite

Cartomanzia con carta di credito 5/5 (1)

Cartomanzia con carta di credito

Si prega di valutare questo

La carta di credito è indubbiamente una facilitazione per i pagamenti, inoltre è accettata in tutti gli esercizi commerciali quindi è un ottimo sistema di pagamento. La cartomanzia con carta di credito è una buona strada da percorrere per chi si affida ai sensitivi?

Cartomanzia con carta di credito, pro e contro cosa dovresti sapere?

Nell’ultimo mezzo decennio, le consultazioni con le cartomanti sono cresciute notevolmente, nell’ultimo anno poi sono letteralmente esplose. Il desiderio di sapere se e quando si uscirà da questa situazione emergenziale, ha spinto molte persone a chiedere un consulto alle cartomanti. Questo incremento della richiesta di consultazione per le cartomanti ha creato un notevole aumento anche delle persone che utilizzano la carta di credito per i pagamenti delle loro prestazioni. Oggi verificheremo i vantaggi e gli svantaggi delle letture delle carte dei tarocchi, con le carte di credito. 

Le cartomanti e le carte di credito

Cartomanzia con carta di credito

Associare una carta di credito per un consulto telefonico è un’opzione che molte persone non hanno a disposizione. In realtà quindi è una soluzione che al momento in pochi utilizzano e non a caso. Da sempre le carte di credito sono soggette a frode, lo skimming ed il phishing sono due delle tecniche più utilizzate per metterle in atto.

  • Lo skimming

È una tecnica con cui, si clonano le carte di credito, il bancomat, e grazie alla quale è possibile risalire a tutti i dati della carta o del bancomat, PIN compreso; grazie ad un lettore delle bande magnetiche delle carte elettroniche. 

  • Il phishing

Il phishing invece riguarda le truffe sulle transazioni non autorizzate dal titolare. In questa truffa il malcapitato riceve delle mail molto simili a quelle della banca o del circuito di credito; che lo invitano a compiere un accesso o a inoltrare il numero di carta di credito, codice segreto, dati personali del titolare della carta.

In passato siete rimasti scottati?

Cartomanzia con carta di credito

In passato i call center hanno avuto vita facile, grazie all’ingenuità delle persone che, in buona fede chiamavano dalla rete fissa numeri che iniziavano con l’144 o 166 oppure recentemente 899. Tutti questi numeri oggi sono bloccati di default dal gestore telefonico e, anche se sbloccati, la comunicazione viene disconnessa automaticamente dal gestore telefonico al raggiungimento del tetto di spesa massimo, 12,50€+iva. Oggi quindi è meglio di ieri? ma quante persone sono saltate dal divano alla lettura della bolletta? Siamo sicuri? Purtroppo oggi con gli abbonamenti nascosti, specie se associati alla carta di credito, spesso le frodi si vengono a sapere in ritardo e sono quasi sempre sostanziose, perché piccole cifre nel tempo non sono visibili ma creano perdite voluminose.

Consulti sereni e sai quanto spendi

Consulti sereni e sai quanto spendi

Fortunatamente oggi la situazione è nettamente migliorata e non si rischia di vedere arrivare bollette di 2000€, tuttavia le persone sono giustamente più attente e poco inclini a farsi fregare. Le carte di credito sono sicure a patto che vengano utilizzate con diligenza, rispettando i consigli che vengono dati.

  1. Non perdere di vista la carta, nemmeno quando pagherai.
  2. Non rivelare a nessuno la password e non tenerla scritta da nessuna parte.
  3. Coprire la tastiera con la mano, evitando che sia vista, quando si mette la chiave.
  4. Fare acquisti dove ti senti più sicuro, molto meglio in luoghi con telecamere che registrano da molto tempo.
  5. Vai sempre nei luoghi in cui ti viene chiesto di mostrare il tuo documento d’identità.
  6. Prima di firmare, controlla che tutto sia corretto, sia l’importo che il nome.
  7. Memorizza il numero segreto, si consiglia di cambiarlo di tanto in tanto per sicurezza.
  8. Salva tutte le prove di pagamento con carta per verificarle con l’estratto conto e vedere così se ci sono spese che non compaiono.
  9. Non accettare aiuto da estranei durante l’utilizzo del bancomat.
  10. Non lasciare mai che uno sconosciuto prenda la carta.
  11. Controlla frequentemente il tuo account, per scoprire prima se succede qualcosa di strano.
  12. Non gettare la ricevuta della banca da nessuna parte e senza romperla, nessuno dovrebbe avervi accesso.
  13. Non dovresti scegliere un PIN o una password facili da indovinare per chiunque, per non parlare della data di nascita o di qualsiasi dettaglio importante.
  14. Negli acquisti su Internet non vengono chiesti mai il pin o la chiave della carta, non devi darli in nessun momento.
  15. Fai attenzione al phishing.

Cartomanzia con carta di credito, continua a leggere e proteggiti dalle frodi!

Proteggiti dalle frodi!

  1. Non accettare file sconosciuti o sospetti su Internet, tanto meno da persone sconosciute ma da nessuno.
  2. Avere un buon antivirus e firewall.
  3. Usa il servizio di sms della banca per gli acquisti su Internet, quindi devi vedere l’sms per effettuare la transazione.
  4. Utilizza il servizio sms di notifica di acquisti di un determinato importo.
  5. Evita di acquistare su siti non sicuri e con piattaforme di pagamento non sicure.
  6. Se si pensa che qualcuno abbia rubato la carta o il conto bancario, la banca dovrebbe essere chiamata immediatamente, di solito c’è un numero di 24 ore per questi casi.
  7. Non portare più carte di quante ne usi, puoi correre il rischio di esaurirle e di non accorgersene fino a tardi.
  8. Se ricevi una carta che non è stata richiesta, contatta la banca per vedere cosa è successo.
  9. Prova a pagare in contanti, usa la carta il meno possibile e non portarla con te, così risparmi anche evitando spese impreviste.
  10. In caso di smarrimento o furto della carta, il tempo necessario per la denuncia è fondamentale, la carta deve essere disabilitata il prima possibile.
  11. Crea limiti giornalieri e mensili sulle spese della carta di credito, un limite che ti permette di avere i soldi di cui hai bisogno ma evita grandi spese. Se è possibile mettere un limite di 50 euro, ma 150 o 300, o quelli che possono essere necessari tenendo conto del potere d’acquisto o delle spese.
  12. Se hai intenzione di sostenere una spesa straordinaria, dovrebbe essere fatta dalla banca, ma cambia solo il limite di credito per quel momento e cambialo di nuovo in seguito.
  13. Monitora la data di sicurezza e il limite di credito prima di un viaggio.
  14. Se la carta scade, vai a prendere quella nuova, se ci vuole tempo chiedi il motivo.
  15. Le carte scadute devono essere distrutte con le forbici.
  16. Nessun dato deve essere fornito per telefono dopo aver ricevuto una chiamata.
  17. Se l’indirizzo viene cambiato, la banca deve essere avvisata immediatamente.
  18. Se si osserva qualche elemento strano nel bancomat, non è consigliabile utilizzarlo. Bisogna andare dall’entità per comunicarlo.
  19. Se si verifica qualcosa di imprevisto, i reclami devono sempre essere in forma scritta.

La verità è che devi prenderti cura della carta di credito come se fosse contanti, sono necessarie anche molte più misure di sicurezza.  Anche se può sembrare sciocco, non dovresti mai perderti o pensare che “per una volta non succede nulla”.

Conclusioni

Conclusioni

Utilizzare una carta di credito non è differente dall’utilizzo del contante. La cartomanzia con carta di credito è sicura, a patto che tu rispetti le regole! Non crediamo che nessuno vada in giro con 10 biglietti da 100€ che sbucano a ventaglio dalla tasca posteriore, giusto? La stessa cosa vale per la vostra carta di credito, usatela ma usatela con le dovute attenzioni che riservereste ai contanti. 

Preventivo